Commenta

A San Giovanni
si va a teatro
per beneficenza

conf-sangio_ev

Nella foto, la coordinatrice dell’iniziativa Federica Bernardi Pirini ed il presidente della commissione Smart Pierluigi Cremona


La commissione Smart del comune di San Giovanni in Croce ripropone l’iniziativa Il Teatro di beneficenza, giunta alla seconda edizione. Si tratta di un calendario di appuntamenti teatrali volti alla raccolta fondi: il ricavato dei cinque spettacoli in programma verrà suddiviso fra le associazioni coinvolte e direttamente impegnate nell’organizzazione delle serate. L’iniziativa è coordinata da Federica Bernardi Pirini della commissione Smart.

Di seguito la locandina degli eventi che si terranno presso il Teatro Cecilia Gallerani di San Giovanni in Croce, tutti ad ingresso con offerta libera:

– sabato 2 febbraio, alle ore 21, l’associazione Centro Tumori presenta la compagnia On Stage di Verona in: Un viaggio verso i musicals più belli;

– domenica 17 febbraio, alle ore 16, le associazioni Amici del Brasile ed Arvi (associazione ragazzi volontari italiani) presentano la compagnia Teatro Zaist di Cremona in: Aléegher se scàampa;

– sabato 16 marzo, alle ore 21, l’associazione Tenda di Cristo presenta la compagnia dell’oratorio di Pieve d’Olmi in: Sister Act;

– sabato 23 marzo, alle ore 21, l’associazione Avis Piadena e San Giovanni presenta: La fiöla d’la baruna;

– sabato 6 aprile, alle ore 21, l’associazione Insieme presenta la compagnia I nostar ragàss in: L’è armas in mudandi.

Nell’arco di ogni serata, prima degli spettacoli, le associazioni illustreranno al pubblico la propria mission.

L’anno scorso, la prima edizione fece registrare un incasso di 1800 euro, poi ridistribuiti alle tre associazioni partecipanti. Gli organizzatori si augurano oggi di poter migliorare quel risultato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti