Commenta

Scappa di casa
a quattro anni
Salvato da un passante

carabinieri-ev

E’ scappato di casa, a soli 4 anni, con addosso vestitini leggeri e sicuramente inadatti alla temperatura delle prime ore del mattino, specie in questa fase dell’inverno. Il bambino aveva con sè anche un mazzo di chiavi e non parlava una parola di italiano.

E’ successo domenica a Casalmaggiore. Un passante, poco dopo le 9.30 del mattino, si è accorto di lui e ha allertato subito carabinieri e 118: i primi per segnalare l’accaduto, i sanitari, invece, per accudire il bambino, visibilmente infreddolito e scaldatosi nel mentre dopo essere salito sulla macchina dello stesso passante.

Tutto è accaduto in via Favagrossa, a poche decine di metri dal centro di Casalmaggiore, in una zona abbastanza frequentata anche di mattina: non a caso la strada si è subito riempita di curiosi e anche di volontari che hanno cercato di aiutare il bambino e di tranquillizzarlo. Tra questi anche il consigliere di minoranza del Listone Matteo Rossi e, dopo l’avvertimento di quest’ultimo, l’assessore ai Servizi Sociali Pierluigi Pasotto.

La famiglia, immigrata dall’Estremo Oriente, è stata rintracciata in poco tempo dagli uomini dell’Arma, che dovranno ora cercare di capire se la fuga del bimbo sia legata a imprudenza o disattenzione e si possa parlare di omesso controllo da parte dei genitori. Viene da chiedersi cosa sarebbe potuto succedere senza il buon cuore di quel passante e il pronto intervento dei Carabinieri di Casalmaggiore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti