Commenta

Candidati casalaschi,
faccia a faccia
il 22 febbraio

candidati_ev

Un dibattito serrato sulla scorta di quanto avvenuto a Casalmaggiore nel 2009, allora per le elezioni comunali in sala Avis. Stavolta a ospitare l’iniziativa dovrebbe essere invece il cinema teatro Zenith di Casalmaggiore, in piazza Garibaldi, quasi a dare l’idea della centralità della questione. Sul palco saliranno sei esponenti politici locali dei più svariati partiti e appartenenze politiche, chiamati a rispondere al fuoco di fila delle domande dei giornalisti (e ovviamente del pubblico) sulle priorità legate al territorio casalasco da proporre in Regione oppure alla Camera e in Senato.

Sì, perché non vi sarà una forte differenza: parteciperanno politici o rappresentanti di liste civiche candidati per entrare al Pirellone così come a Palazzo Madama o a Palazzo Montecitorio. In alcuni casi la candidatura è addirittura doppia. Sul palco, moderati dal giornalista casalasco Marco Bazzani, saliranno sicuramente Giacinto Boldrini, in corsa sia per la Regione che per il Senato con il Partito dei Pensionati (che appoggia il Pdl), Filippo Bongiovanni, candidato per la Camera ed esponente della Lega Nord, oltre a Pierluigi Pasotto, in lizza per la lista Rivoluzione Civile di Ingroia alla Camera. L’ultimo sì certo è arrivato anche da Luigi Gaetti, anatomopatologo del Movimento 5 Stelle in corsa per il Senato, residente a Curtatone e dunque legato alla zona casalasco-viadanese. Si attendono, invece, le conferme di Paola Bandini, che corre per la lista civica Con Ambrosoli Presidente in Regione, e di Michela Scaramuzza, che spera di entrare alla Camera con la lista di Futuro e Libertà.

L’appuntamento, non ancora confermato ma in via di definizione (gli stessi assensi dei politici alla partecipazione sono una conferma più o meno diretta di cosa stia bollendo in pentola), dovrebbe essere fissato per venerdì 22 febbraio. Il condizionale è più che altro prudenziale. Insomma un vero e proprio rush finale, se consideriamo che dal sabato successivo la campagna elettorale sarà zittita dalla legge sulla par-condicio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti