Commenta

Replica del M5S
“Territorialità mai
stata un problema”

m5s

Pubblichiamo integralmente la replica del Movimento 5 Stelle di Casalmaggiore al senatore Giacinto Boldrini, in merito alla querelle legata alla mancata partecipazione di Luigi Gaetti al dibattito del 22 febbraio al cinema teatro Zenith di Casalmaggiore.

“Salve, anzitutto ribadiamo la paternità dell’idea dell’incontro che con la Lista Ingroia, abbiamo poi pensato di allargare anche agli altri candidati per poter offrire un “servizio” migliore alla cittadinanza, sfociato poi dell’incontro in oggetto. Se fosse stato solo una questione di spazio, avremmo chiesto al Comune l’utilizzo della sala Lido Po dotata di ampio parcheggio a costo zero o sicuramente di molto inferiore al Cinema.

Inoltre avremmo provveduto ad collegamento in streaming per dare a tutti la possibilità di assistere al confronto anche da casa, a dimostrazione che l’intenzione era quella di arrivare ad un pubblico più ampio possibile senza nessun costo. Lo Zenith è sempre stata la prima scelta degli organizzatori. Probabilmente le possibilità economiche derivanti dai finanziamenti pubblici (soldi nostri) fanno dimenticare a certe forze politiche che il loro scopo è il servizio al cittadino e non lo spreco del loro denaro.

Il discorso della territorialità ci sorprende in quanto NON è mai emerso nei nostri colloqui. A noi interessano le idee, non le persone! Siamo contrari ai personalismi in politica.

Ritornando ai fatti, c’è stato SOLO un contatto telefonico tra gli organizzatori ed un portavoce del Movimento 5 Stelle di Casalmaggiore (iniziativa presa da noi) nel quale ribadivamo la nostra disponibilità al confronto ed allo stesso tempo la nostra preferenza di farlo all’Auditorium. La risposta è stata perentoria e non ammetteva possibilità di replica, e cioè che si era scelto già il posto e ci restava solo di pagare e stare dentro oppure fuori suggerendoci di andare all’Auditorium da soli con buona pace del confronto.

Detto questo per evitare strumentalizzazioni sulla vicenda, ribadiamo che siamo sempre pronti al confronto ed  approfittiamo per invitare i partecipanti all’incontro del 22 al nostro incontro del 21, che si terrà presso l’Auditorium alle ore 21, senza chiedere loro l’obolo di ingresso.

Ultima cosa, come Movimento 5 Stelle di Casalmaggiore deprechiamo l’utilizzo del Listone come parcheggio pubblico, ricordando che tutti i monumenti/centri di interesse del nostro comune andrebbero valorizzati e non sfruttati rischiando di deturparli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti