Commenta

Giudice di Pace,
litigio tra vicini
con “ramata” in testa

proprietà_ev

I tesissimi rapporti e la difficile situazione tra un imprenditore di Rivarolo del Re in battaglia con la vicina di casa per il passaggio su un viottolo in comune hanno dato vita stamattina presso l’ufficio del Giudice di Pace di Casalmaggiore Beatrice Ghillani l’ennesima puntata di una telenovela che va avanti da anni.

Dopo querele e controquerele reciproche, stamattina l’imprenditore è stato assolto per due di queste denunce in quanto il giudice non lo ha ritenuto colpevole di minacce e ingiurie così come l’anziana donna invece sosteneva. L’uomo al contrario ha dichiarato di essere stato colpito con un ramo in testa dalla vicina, al culmine di una discussione relativa ad un albero da sfrondare poiché ostacolo al passaggio dei mezzi della sua azienda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti