Commenta

“Non ha rispetto”:
Ferreri replica al
sindaco di Viadana

ferreri-viadana_ev

Domenico Ferreri, consigliere e capogruppo viadanese, dopo il consiglio comunale fiume delle scorse sere, non ha digerito le dichiarazioni del sindaco Penazzi e replica in questi termini:

Giovedì scorso ho partecipato al consiglio comunale, esclusivamente per discutere il punto sul Nuovo Regolamento alle nuove povertà, presentato dall’Ass. Carmine Tipaldi. Da precisare che questo regolamento, mi dispiace dirlo, ha incontrato diverse problematiche durante il percorso di preparazione, prima che arrivasse in Consiglio Comunale, di certo non per colpa dei consiglieri – sottolinea Ferreri -,altrimenti la mia presenza al Consiglio Comunale non sarebbe naturalmente avvenuta. Questo non dopo aver letto sulla stampa online le dichiarazioni del primo Cittadino Giorgio Penazzi, che ha dichiarato di aver “….buttato via 5 ore di lavoro” di confronto e chiarimenti durante il Consiglio Comunale di mercoledì. Con questa affermazione/dichiarazione ha avuto poco rispetto dei Consiglieri Comunali che si sono presentati per svolgere il proprio dovere.

Inoltre da segnalare che vengono fatte poche riunioni di maggioranza, forse il Sindaco quando ne parla si riferisce a riunioni di maggioranza in altri luoghi? Forse il Sindaco riesce a prendere decisioni con persone che non c’entrano niente con i Consiglieri Comunali o Capigruppo? Oppure il Sindaco ha vinto le elezioni per il suo mandato senza la sua maggioranza? Devo ricordare inoltre che nonostante più volte sia stato chiesto al sig. Sindaco di discutere le problematiche con i suoi capigruppo di maggioranza, questi ha sempre respinto la richiesta.

Inoltre, ho partecipato ad un consiglio comunale in cui la segretaria Nanni è intervenuta con risposte di natura politica (non di Sua competenza) e tra l’altro come da sua dichiarazione fatta durante il Consiglio Comunale, i documenti vengono depositati e non hanno c’è l’obbligo di inviarli ai Consiglieri. Diteci allora qual è il tipo di collaborazione che il Sindaco chiede.

Comunque tendo a sottolineare che, d’ora in poi, se arriveranno le informazioni sarò disponibile ad un confronto, altrimenti quando verranno presentati i documenti in Consiglio Comunale, deciderò in base agli elementi ottenuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti