Commenta

Storico: la Mille Miglia
il 18 maggio passerà
dal centro di Viadana

millemiglia_ev

E’ la prima volta nella sua storia, di quasi 36 anni per quanto riguarda la rievocazione storica, senza contare i 30 di gara “effettiva” (dal 1927 al 1957): la Mille Miglia, storica corsa conosciuta in tutto il mondo, una vera e propria chicca per il Belpaese, passerà quest’anno da Viadana.

Non un passaggio “mordi e fuggi”, ma un vero e proprio stop in piazza Matteotti, quando le auto (375 quelle iscritte, stando ai dati ufficiali della corsa) sfileranno tra due ali di folla e la locale Pro Loco (che per prima ha dato la notizia del colpaccio sul proprio sito) organizzerà, a corollario, la Festa del Lambrusco con la possibilità di accedere, nell’attesa, a stand enogastronomici di prodotti tipici, “bagnati” appunto dal vino mantovano ed emiliano tipico.

La Mille Miglia, che come noto parte e arriva a Brescia e tocca, nel punto più a sud, Roma, si svolgerà quest’anno dal 16 al 19 maggio: il passaggio a Viadana è previsto per sabato 18 maggio, in serata, il momento migliore per avere una folla partecipe e sicuramente presente in gran numero. Dalle ore 18 alla mezzanotte circa in piazza Matteotti avverrà la punzonatura, ovvero le auto storiche di passaggio (con equipaggi famosi, provenienti da tutto il mondo) saranno registrate in una sorta di pit-stop veloce.

Viadana riceve dunque il testimone da Casalmaggiore, che negli scorsi due anni ha ospitato sul Listone di piazza Garibaldi, la Mille Mille: stavolta i casalesi dovranno accontentarsi dell’ormai tradizionale “sfilata veloce” lungo la statale Asolana. Oppure, per chi proprio non può fare a meno di stare a contatto con la “corsa più bella del mondo”, l’alternativa è recarsi a Viadana e vivere l’evento davvero da vicino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti