Commenta

Canneto, la finanza scopre
maxi evasione fiscale
di un commerciante cinese

finanza_ev

Avrebbe evaso fiscalmente per centinaia di migliaia di euro il cinese titolare di un’attività commerciale con sede a Canneto sull’Oglio, ma operativa anche nella zona del casalasco.

A scoprirlo sono stati i finanzieri di Castiglione delle Stiviere, in collaborazione con le Fiamme Gialle di Mantova, guidate da Dario Guarino, alla conclusione delle operazioni di verifica, ormai portate avanti da diverse settimane: il titolare gestiva un’azienda di vendita al dettaglio (una delle molte attive negli ultimi anni in tutta Italia) di oggettistica varia, tra cui articoli da regalo, articoli casalinghi e chincaglieria varia.

A tradire l’evasore è stato il tenore di vita che negli ultimi tempi era riuscito a garantirsi, senza scordare però l’attività di intelligence e di collaborazione della stessa Guardia di Finanza in merito a un’inchiesta relativa ad altri illeciti di cittadini di etnia cinese, che, come detto, negli ultimi anni hanno aperto diverse attività in tutto lo Stivale.

I soldi risparmiati con l’evasione sono stati reinvestiti in case e in proprietà immobiliari di vario tipo: uno “scambio” illegale che è durato per parecchi mesi, prima dell’intervento dei finanzieri di Castiglione delle Stiviere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti