Commenta

Le omelie quaresimali
di don Franzini
fanno il giro del web

donalberto_ev

Le omelie quaresimali di don Alberto Franzini, parroco di Casalmaggiore, stanno facendo il giro del web, tradotte peraltro in lingue diverse.

Una prima volta assoluta per il parroco casalese, che è stato invitato dal cardinale Mauro Piacenza, prefetto della Congregazione del Clero, a inviare, come da prassi, le proprie omelie cinque giorni prima della domenica in cui le stesse sono pronunciate davanti ai fedeli.

Don Alberto è consultore dal 2008 della Congregazione del Clero, una delle Congregazioni Vaticane più importanti che, a turnazione e in diversi periodi dell’anno liturgico, assegna ai diversi componenti il compito di inviare le proprie omelie. A don Alberto, per la prima volta chiamato a questo compito prestigioso, è toccato il periodo quaresimale in corso, anche se, stante la regola del silenzio che vige tra i sacerdoti, le omelie pubblicate sul sito dello Stato Vaticano e sul sito della stessa Congregazione non sono firmate.

Come detto, cinque giorni prima della messa domenicale, l’omelia viene spedita ai responsabili del sito, che poi provvedono a tradurla nelle principali lingue europee (inglese, tedesco, francese, spagnolo e portoghese) e le pubblicano sullo stesso portale di riferimento. A quel punto sono pubblicamente a disposizione di tutti i fedeli e potenzialmente arrivano in tutto il mondo.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti