Commenta

Casalmaggiore, entro
luglio il nuovo
attracco per diportisti

attracco-ev

Si avvicina l’inizio dei lavori per la realizzazione del nuovo attracco di Casalmaggiore per imbarcazioni da diporto. Proprio nel corso di questa mattina, in municipio, si sono riuniti il sindaco Claudio Silla, le segretarie comunali Luisa Gorini e Franca Filipazzi, l’ingegner Secondo Visioli progettista e direttore dei lavori ed i referenti dell’associazione nautica “Curva 27”, Marco Micolo e Simone Miceli, per fare il punto della situazione su un’opera che più di 170mila euro e sarà resa possibile anche dal contributo di 80mila euro garantito da Regione Lombardia.

L’attracco verrà realizzato al chilometro 415.4 e metterà a disposizione dei diportisti 35 posti barca. Di questi, venti verranno assegnati ai privati in concessione trentennale al costo di 4000 euro, per gli altri quindici è invece previsto l’affitto annuale al costo di 300 euro.

Ad oggi, presso gli uffici preposti del comune di Casalmaggiore e alla segreteria dell’associazione nautica “Curva 27” sono arrivate tredici domande di acquisto per quanto riguarda la concessione trentennale e altrettante per quanto concerne l’affitto annuale.

Restano di fatto ancora disponibili per la vendita nove postazioni: per tutti diportisti interessati, è possibile fare riferimento agli uffici comunali (dottoresse Gorini e Filipazzi), oppure a Marco Micolo (347 0136515 – nauticacasalmaggiore@libero.it).

Oltre ai privati, il nuovo pontile ospiterà anche imbarcazioni delle forze dell’ordine e della Protezione Civile, per le quali sono già stati riservati i posti.

In attesa della magra del Po, condizione necessaria per avviare gli interventi su riva ed alveo del fiume (di cui si occuperà la ditta Co.Ge.Ad. Srl di Taglio di Po, in provincia di Rovigo), sono già iniziati i lavori di officina presso l’Italianzeta di Quattrocase per la realizzazione della struttura che i diportisti casalaschi attendono ormai da anni: attenendoci alle previsioni fatte proprio questa mattina dal direttore dei lavori, l’ingegner Secondo Visioli, il cantiere dovrebbe essere aperto ad aprile, mentre l’attracco dovrebbe essere inaugurato entro la fine dell’estate, forse già a luglio in occasione della Fiera di Piazza Spagna di Casalmaggiore.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti