Commenta

La “Prova del Cuoco”
parla gussolese. Mara
Viola ai fornelli Rai

viola-provacuoco_ev

Dopo Ennio Grassi, marinaio in pensione di Casalmaggiore che ha vinto sotto Natale la sfida settimanale, tocca ad un’altra casalasca l’onore di cucinare ai fornelli de “La Prova del cuoco”, popolare programma di RaiUno condotto da Antonella Clerici.

Stavolta si tratta di Mara Viola, molto nota a Gussola per il suo impegno nel volontariato e anche per la carica di assessore alla gioventù, sport e tempo libero che ricopre in seno all’amministrazione. La 29enne sarà ospite del programma in qualità di concorrente nella settimana successiva alla Pasqua.

Mara è già stata a Roma per una supervisione e sarà in diretta dall’1 al 5 aprile, ovvero subito dopo Pasqua. “Sarà una bella emozione, ma credo sarà molto divertente. So che nella prima puntata sarò abbinata a Cristian Bertol, il cuoco trentino, contro una signora laziale, che dunque gioca in casa. Ho la passione della cucina da sempre ma, quando ho fatto il provino a Torino, non mi aspettavo di essere chiamata. L’emozione senza dubbio si farà sentire in diretta, almeno durante la prima puntata. Ma sono circondata da professionisti della cucina, mi basterà seguire i loro consigli. Mi aspetta un’esperienza speciale. Mi hanno chiesto che cuoco preferissi e ho indicato il triestino Paolo Zoppolatti: ma credo che i cuochi gireranno, a turnazione, come sempre accade. Ogni giorno sarò abbinata ad uno diverso”.

Cinque puntate in tutto, da lunedì a venerdì. Le prime quattro assegnano un solo punto, l’ultima invece ne assegna ben cinque, decretati da Paola Ricas, la signora de “La cucina italiana”, nota rivista di gastronomia. Il casalese Ennio Grassi vinse la sua settimana per 5-4, spuntandola proprio all’ultima puntata per 3-2, dopo il pareggio 2-2 maturato entro il giovedì. La speranza è che anche la gussolese Mara possa ripercorrere le orme del casalese Ennio. “Anche se” spiega Mara “lo spirito giusto è quella della partecipazione, non mi aspetto di vincere. Vado per divertirmi e provare una nuova esperienza”.

Prima di Natale Ennio Grassi, dopo Pasqua Mara Viola: le festività, nel casalasco, si passano ai fornelli. Televisivi, of course.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti