Commenta

Rugby Viadana, oggi
parte il tour sudafricano
per i giovani “leoni”

rugbygiovanile_ev

Martedì mattina è partita una delegazione giallonera per il quarto tour in Sudafrica formata da 26 atleti provenienti da Rugby Viadana, Caimani del Secchia, Modena Rugby, Monza 1949 oltre a  due giocatori selezionati nel Camp estivo organizzato dal Viadana, un allenatore e quattro accompagnatori. Il contesto sportivo è quello del Best of the west festival presso Krugersdorp High School.

“Dare continuità a questo tipo di iniziative è per noi motivo di orgoglio – sottolinea Alberto Bronzini, responsabile del settore giovanile Rugby Viadana -; per il quarto anno consecutivo la formazione Under 20 ha la possibilità di maturare un’esperienza fondamentale sia in termini sportivi che umani. Il confronto con una realtà molto evoluta tanto nel rugby quanto nelle altre discipline, rappresenta un grande arricchimento personale per i ragazzi. In Sudafrica lo sport è considerato uno dei pilastri a livello scolastico diversamente da ciò che accade da noi. In tal senso, questo Festival richiama molti spettatori che danno ulteriore spessore alla manifestazione, specchio ideale di una cultura sportiva ed un rigore organizzativo invidiabili”. La società Rugby Viadana ringrazia anche quei club che, con la loro collaborazione, hanno reso possibile questo evento ed i dirigenti al seguito coach Greg Sinclair, Ennio Bini, Dimmo Garavaldi (Caimani del Secchia), dott. Luciano Loatelli e Enrico Mascheroni (Monza 1949).

Questo il programma delle partite:

giovedì, 28 marzo, ore 14,40

Viadana vs St. Charles

venerdì, 29 marzo dalle 9 alle 14

Allenamento con Naas Botha, Carlos Spencer e Hugh Bladen

sabato, 30 marzo, ore 14,40

Viadana vs St. Georges (ZIM)

lunedì, 1° aprile, ore 16

KHS vs Viadana

Da segnalare anche altre iniziative: il settore giovanile (Under 14,16 e 20) e la propaganda (Under 6, 8, 10 e 12) del Rugby Viadana stanno infatti vivendo un momento di grande attività sul territorio e di programmazione dedicata alla “costruzione” dei propri atleti. Andiamo in ordine cronologico con la sfida tra Viadana e Cus Torino (Under 16) con i ragazzi di coach Sciamanna che si sono imposti sui piemontesi con il risultato di 27 a 3, mentre l’Under 14 di coach Ghizzi ha perso nei minuti finali il confronto casalingo con Cernusco per 16-22.

Nella mattinata di domenica si è tenuta la seconda edizione della Coppa LeoNero allo Zaffanella di Viadana. L’inclemenza delle condizioni meteo non ha fermato i giovani appassionati di rugby che si sono confrontati tra fango e divertimento partendo dai giovanissimi dell’Under 6 per arrivare, scalando le categorie di età, fino all’Under 12. L’evento reso possibile da Padania, Erreà, Bifi Hotel e la Club House Vent & Acqua, ha richiamato circa seicento ragazzi provenienti da club localizzati in quattro regioni differenti. La manifestazione si è conclusa con la premiazione effettuata dal coach del Rugby Viadana, Rowland Phillips e dai giocatori Santamaria, Pizarro e Cenedese. Il trofeo Padania E’ Più è andato al Viadana che ha visto ruggire i propri piccoli atleti.

SOCIETA’ PARTECIPANTI: Amatori Parma, Farnese Colorno, Mantova, Rho, Caimani del Secchia, Guastalla, Parma Young, Velate, CUS Milano, Ivrea, Pro Recco, Viadana

CLASSIFICHE (primi tre classificati): Under 6: Viadana, Rho, Colorno; Under 8: CUS Milano, Colorno, Viadana; Under 10: Amatori Parma, Pro Recco, Rugby Parma; Under 12: Viadana, Amatori Parma; Rugby Parma e Mantova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti