Commenta

Casalmaggiore, “pirata”
investe ciclista, scappa
ma viene trovata

investimento_ev

Nella foto, il 78enne investito soccorso dai sanitari

Poco prima delle ore 16, su via Repubblica a Casalmaggiore, nei pressi del negozio “Il mercato delle cose vecchie”, alle porte di Vicobellignano, il 78enne R. M. a bordo di una bicicletta è stato urtato da un’auto mentre percorreva l’arteria casalese sulla banchina.

L’uomo con ogni probabilità si era recato al supermercato U2, dato che trasportava una borsina contenente la spesa appena effettuata. Una macchina, secondo le prime testimonianze raccolte sul luogo dell’incidente dovrebbe trattarsi di una Fiat Punto grigia, che procedeva nel medesimo senso di marcia del ciclista, avrebbe urtato la ruota posteriore della bici condotta dall’anziano.

L’uomo, a detta dei testimoni, sarebbe quindi letteralmente volato via, ma chi era al volante dell’auto non si è fermato a prestare soccorso.

L’urto ha causato il distaccamento di un fanale dell’auto. Le ricerche dei carabinieri sono già in corso.

Sul posto sono arrivati subito i sanitari: un’automedica e l’ambulanza della Padana Soccorso.

L’anziano è stato trasportato in ospedale in codice rosso ma cosciente.

Il primo soccorso è stato effettuato da una donna, ex volontaria del 118, che seguiva con la sua macchina la Fiat Punto. La donna ha testimoniato di non aver preso la targa dell’auto investitrice perché questa aveva in un primo momento decelerato e pareva si stesse fermando. Salvo poi ripensarci e dileguarsi a tutta velocità.

Pochi minuti fa i carabinieri di Casalmaggiore hanno rintracciato la responsabile dell’incidente: si tratta di una donna anziana di Gussola, le cui generalità non sono state rese note. L’auto è stata rintracciata in base alle testimonianza proprio a Gussola: in questi casi i militari stanno cercando di capire a quali conseguenze la donna può andare incontro. Molti dipenderà dalle condizioni dell’uomo investito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti