Commenta

Provincia, Bongiovanni
alla Sicurezza, Leoni
alle Opere Pubbliche

bongiovanni-vice-ev

Alla fine Filippo Bongiovanni è stato accontentato. L’assessore provinciale, nonché consigliere comunale di Casalmaggiore, è da pochi giorni divenuto vicepresidente della Provincia di Cremona.

In modo molto sibillino l’esponente leghista aveva detto di prediligere, tra le varie deleghe liberate dalla riduzione degli assessorati con i saluti di Federico Lena e Giuseppe Fontanella, quella alla Sicurezza. Proprio questa mattina il presidente della Provincia Massimiliano Salini durante la riunione di Giunta preliminare al consiglio ha assegnato a Bongiovanni, tra le altre, la delega preferita: Bongiovanni, dunque, da questa mattina si occuperà della Sicurezza, il che, nella fattispecie, significa prendersi cura di tutto ciò che riguarda le forze di polizia provinciale e la protezione civile. La decisione diverrà ufficiale dopo la delibera del consiglio provinciale cominciato da pochi minuti a Cremona.

Per l’assessore di Casalmaggiore, dopo le ultime novità, queste sono le deleghe: Sicurezza e protezione civile, oltre a quelle alle Gestioni Associate dei comuni, agli Affari Istituzionali, al Federalismo e alla Semplificazione.

Novità anche per l’altro assessore casalasco in Provincia, Giovanni Leoni, che ottiene le deleghe per Patrimonio e Opere Pubbliche e per la Pianificazione territoriale e trasporti: la prima è una novità, la seconda gli viene riassegnata. Entrambe erano di competenza di Fontanella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti