Commenta

L’opera italiana in 3
incontri in biblioteca
con Gugliermetto

biblio-gugliermetto_ev

Tre conferenze divulgative per scoprire l’opera italiana del 1800: li ha organizzati l’associazione Amici del Casalmaggiore International Festival in biblioteca Mortara a Casalmaggiore, invitando nientemeno che il noto musicologo e cantante Sandro Gugliermetto.

Il ciclo di incontri, aperto alla cittadinanza di Casalmaggiore (e a tutti coloro che vogliono partecipare), si apre domani sera alle ore 21 proprio in biblioteca: Gugliermetto affronterà le tematiche del melodramma patriottico, studiando l’opera del Risorgimento e la genesi dell’inno nazionale composta da Goffredo Mameli.

“Tra tre settimane invece, venerdì 17 maggio” spiega Gugliermetto “affronteremo sempre in biblioteca il dramma borghese e la figura della donna perduta nell’opera di tre grandi del nostro ‘800 come Verdi, Donizetti e Puccini”.

Terzo appuntamento in previsione per ottobre, ancora da definire anche se, chiarisce il musicologo, con ogni probabilità sarà studiata la figura di Puccini. Il cantante cremonese ci tiene a ringraziare l’associazione Amici del Casalmaggiore International Festival. “Ringrazio Massimo Araldi, Angelo Porzani e Vittorio Rizzi della biblioteca Mortara, perché mi offrono questa opportunità. Non saranno le classiche conferenze noiose: dato che l’opera è figlia del popolo e pensata per il popolo, cercheremo di divulgarne il significato. Le mie conferenze saranno accompagnate da video d’opera e da slide, in modo da rendere più appetibile e ritmata la serata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti