Commenta

Violenza nella notte
a Casalmaggiore,
denunciato un 35enne

caserma-cc-Casalma-da-sf-orizzontale-ev

Nella foto, la caserma dei Carabinieri di Casalmaggiore

Intorno alle ore 2 di questa notte, i Carabinieri del radiomobile di Casalmaggiore sono intervenuti in via don Minzoni, al civico 26, per sedare una rissa in corso fra un noto pluripregiudicato, A. P. del 1978, ed un 67enne casalese finito in ospedale con ferite di lieve entità.

L’aggressore, con alle spalle precedenti per detenzione e spaccio di stupefacenti, lesioni aggravate, lesioni ‘semplici’, danneggiamenti, minacce e porto illegale di arma impropria, è stato fermato e denunciato a piede libero per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

“Una reazione che ci aspettavamo”: commenta il comandante Cristiano Spadano. “Forse A. P. aveva anche bevuto”.

Motivo scatenante l’evento violento, una probabile questione di soldi: l’uomo aggredito è infatti il proprietario dell’abitazione in cui il classe ’78 vive in affitto con la madre, donna del 1961.

“Il soggetto non ha una vita regolare. L’orario dell’evento violento è quindi riconducibile al fatto che il padrone di casa lo stesse aspettando da un po’”: precisa il comandante Spadano.

Per A. P., non essendo stato arrestato, non è prevista la direttissima: “La Procura ha i suoi tempi, come e quando si andrà a processo è impossibile prevederlo”, chiosa Spadano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti