Commenta

Finale playoff
al PalaFarina: gara-1
Pomì-Ornavasso 0-3

ornavasso-ev

Nella foto, l’esultanza finale di Ornavasso


Inizia al PalaFarina di Viadana gara-1 finale playoff fra Pomì Casalmaggiore e Siamo Energia Ornavasso. C’è in palio la promozione in serie A1.

Pomì Casalmaggiore: Bacchi, Olivotto, Guatelli, Nardini, Nasari, Agrifoglio, Gibertini, Repice, Corna, Zago, Beier, D’Ambros, Malvestito. All.: Cuello.

Siamo Energia Ornavasso: Koutouxidou, Baradel, Carloni, Moneta, Senkova, Ghilardi, Minati, Tasca, Mossetti, Bertaiola, Salvi, Gloder, Loda. All.: Bellano.

 

PRIMO SET

Il primo punto è firmato Zago, ma Ornavasso ribalta subito il parziale: 1-2. Una ricezione difettosa spedisce le piemontesi sul 2-4 e una sberla dell’ex Moneta segna il primo allungo. Il raddoppio è immediato: Minati mette giù il 3-6. Zago prima schiaccia poi mura (Moneta): 5-6. Al primo time out la Pomì arriva sotto di 2: 6-8. Lo scatto di Ornavasso è firmato Tasca: 6-10. La Siamo Energia sorprende la difesa rosa e con Loda vola a +6: dopo 15′ è 8-14. Al secondo time out tecnico Ornavasso doppia Pomì: 8-16. Le piemontesi senza freni: +10. Beier interrompe il dominio ospite: 9-18. Bacchi prima non trova la misura, poi di pallonetto ottiene il 10-20. Il 22-10 piemontese è di Moneta. Pomì in tilt: la Siamo Energia è padrona del set: 11-23. Moneta regala il set point a Ornavasso. Di Tasca il 13-25.

 

SECONDO SET

La Pomì inizia meglio il secondo set: con Beier si porta sul 3-1. Con la Salvi non si passa: cantano le api piemontesi in tribuna. A ragione: Bacchi non sfonda il muro della 14 ospite. Ma la capitana entra nel match: 5-3. Un ace di Minati vale il pari: 5-5. Ornavasso non perde contatto e al primo time out del secondo set arriva in vantaggio: 7-8. Minati elude il muro locale: 9-11. La difesa piemontese tocca il soffitto su una schiacciata di Zago: 10-12. Ace Guatelli: 11-12. Corna per il 12-13. Tasca non offre punti di riferimento e butta sul parquet anche il 12-14. Zago e ancora Zago: prima la schiacciata, poi la murata del 15-15. Guatelli per il sorpasso: 17-16. Minati: 18-18. Un contestato ace di Tasca fa alzare i decibel al PalaFarina: 18-19. Con Guatelli e Nardini la Pomì torna avanti, ma un’invasione di Bacchi costa il 20-20. Di forza, due volte: Lucia Bacchi, 21-20. Moneta trova il varco del 21-21. Cuello chiama il time out sul 22-23. La Pomì non contiene l’attacco di Ornavasso che vince anche il secondo set: 23-25.

 

TERZO SET

Serve uno schiaffo di Zago per scuotere le rosa: 2-2. Zago sale in cattedra con l’ace del 6-3. Incontenibile Zago: è suo anche il punto dell’8-4. Risalita di Ornavasso: Loda tuona l’8-7. Lucia Bacchi suona la carica: 9-7. Le piemontesi però risalgono in fretta: 9-9. Zago mette giù il 10-9. Ennesimo muro di Salvi: 11-11. Bacchi gioca d’astuzia: 12-11. Beier condanna una ricezione ospite difettosa: 13-11. Olivotto di fino fa 14-12. Beier allunga, ma Ornavasso torna subito in partita: 15-14. Un errore di Zago costa il 16-16. Anche Beier sbaglia: 16-17. Il muro di Ornavasso vale il 16-18. Moneta in scioltezza guadagna il 16-19. Minati per il 18-20. Loda: 18-21. Altra murata di Ornavasso, che ora ha set e partita in pugno. Koutouxidou in regia inventa il tocco del 19-23. Veloce di Salvi: siamo al match point. Il 25-21 piemontese arriva con l’arma più potente del set: il muro.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti