Commenta

Tentato furto al
Polo Romani: giovane
arrestato, due denunce

furto-polo-ev

Nella foto, un banco divelto ed una macchinetta cambia-soldi rotta

I Carabinieri di Casalmaggiore stanno procedendo all’arresto di un giovane italiano appena maggiorenne e alla denuncia a piede libero di due ragazzi di origini albanesi, uno neomaggiorenne, l’altro compirà 18 anni fra pochi giorni: sono i tre protagonisti del tentato furto andato in scena intorno alle ore 4 al Polo Romani di Casalmaggiore. Poco prima, intorno alle 3, un furto, stavolta andato a termine, al bar del parco delle Poste: secondo i Carabinieri si tratterebbe degli stessi autori.

I tre si sono introdotto all’interno dell’istituto forzando una porta antipanico. Una volta dentro, hanno raggiunto il primo piano, dove hanno lasciato un banco divelto e rotto una macchinetta del caffè ed una cambiamonete, nel tentativo di rubare i soldi contenuti al loro interno. Il tutto, a due passi dall’ufficio di direzione amministrativa.

Ad accorgersi dei movimenti inusuali, i vigilanti notturni dell’Ivri, che hanno poi allertato l’Arma: sul posto sono arrivati i Carabinieri del Radiomobile di Casalmaggiore, che hanno individuato uno dei tre presunti colpevoli mentre era in fuga e ritengono abbia agito insieme ad altri due subito intercettati. Cinque in tutto i ragazzi fermati e controllati dalle forze dell’ordine: il tentato furto sarebbe però adducibile a soli tre di loro.

Per uno di questi, italiano del posto appena maggiorenne con precedenti analoghi, le forze dell’ordine procederanno con l’arresto. Per gli altri due, albanesi, scatta la denuncia a piede libero.

Il tempestivo intervento dei Carabinieri ha limitato i danni, inducendo i tre ragazzi a lasciare sul posto l’incasso delle macchinette forzate. Il comandante Cristiano Spadano ritiene però che non fossero solo i soldi l’obiettivo del “colpo”.

La scena è stata immortalata e diffusa sui social network da alcuni studenti del Polo Romani, rientrati in aula stamattina per l’inizio delle lezioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti