Commenta

Francese residente nel
cremonese, faceva il
“portoghese” in autostrada

telepass-ev

Viaggiare gratis in autostrada? Semplice, ha pensato S. B. L., 47enne di origini francesi residente nel cremonese: basta passare sulle corsie del Telepass sfruttando l’apertura delle sbarre azionate dall’apparecchio montato sulla vettura che ci precede.

Un’impresa a prima vista difficile e rischiosa ma che è perfettamente riuscita per un anno intero all’uomo che alla fine è stato smascherato e proprio ieri processato al Tribunale di Parma che gli ha comminato una condanna a sette mesi più mille euro di multa con la sospensione della pena.

Il personaggio, di 47anni a bordo di un furgone, si appostava nei pressi dei caselli, sopratutto quello di Parma e quando arrivavano auto dirette verso le corsie gialle del Telepass si accodava velocemente sfruttando l’apertura delle barriere.

Un tempismo ed un sincronismo riuscito alla perfezione utilizzato alla medesima maniera anche per uscire. Certamente un bel risparmio di tempo e soldi che adesso però il personaggio dovrà rimborsare alla società autostradale.

L’unica soddisfazione magari potrà essere quella di aver viaggiato in quel modo tante di quelle volte da avere già recuperato la multa che adesso è chiamato a pagare.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti