Commenta

Basket Under 13
casalasca premiata
oggi in municipio

“A Saronno, nel match decisivo contro Monza, all’ultimo quarto non avevate più. Ma avete vinto col cuore”: parola di Matteo Zerbini, dirigente del Basket Casalmaggiore che non riesce ancora a nascondere l’emozione per il risultato ottenuto il 12 maggio scorso dai suoi ragazzi.

I campioni regionali under 13, un mix di talenti made in Casalmaggiore e Gussola, si sono presentati martedì al gran completo nella sala consigliare del municipio casalese per ricevere il plauso dell’amministrazione e del comitato provinciale, rappresentato da Daniela Panizzi: “Dalla sinergia fra società nascono progetti vincenti”.

E di vittorie l’under 13 del Basket Casalmaggiore se ne intende: messe in fila una dopo l’altra tutte le big della palla a spicchi regionale, un canestro dopo l’altro. Bravi tutti, dai giocatori ai tecnici (Fabrizio Bini e Teresa De Cecchi), dai dirigenti ai genitori, che hanno lasciato da parte i campanilismi e sostenuto sempre e ovunque i nuovi astri nascenti della pallacanestro casalasca.

“Siete dei campioni, dovete essere fieri del risultato che avete ottenuto. Avete dato lustro alla vostra società e alla città di Casalmaggiore, che non aveva mai raggiunto un risultato così importante a livello di basket giovanile”: così il sindaco Claudio Silla, che ha ringraziato “l’anima” di questo progetto vincente, il dirigente Matteo Zerbini.

“Siete un esempio di tenacia e di solidarietà”: si è complimentato il presidente del consiglio comunale con delega allo Sport Calogero Tascarella. “Più si fa sport, più si cresce sani e meno costi sanitari gravano sulle casse pubbliche”.

“Fondamentale il supporto delle famiglie”: ha spiegato Daniela Panizzi. “Si tratta di una doppia vittoria, Gussola e Casalmaggiore. Una collaborazione che sta dando buoni frutti. Speriamo di poter proseguire su questa strada”.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti