Commenta

Martignana, la Giunta
dei “piccoli” nel
consiglio dei “grandi”

martignana-comune-piccoli-ev

Nella foto, la giovane Giunta giovedì in consiglio comunale

Si sono autoproclamati “Piccolo Comune” solo per l’età che hanno, ma le intenzioni sono da “grandi”. Almeno per ciò che concerne l’obiettivo che si sono prefissati: quello di comperare per la loro scuola una lavagna interattiva multimediale del costo di circa 2500 euro.

Hanno fatto il loro ingresso ufficiale nell’aula consiliare di Martignana di Po giovedì sera i dieci alunni della 4a elementare martignanese che formano il consiglio junior del paese. Introdotti dal sindaco ufficiale Alessandro Gozzi e dal vicesindaco Simone Miceli, i giovanissimi componenti del nuovo consesso si sono presentati in aula davanti a genitori emozionati e alla loro stessa insegnante Ilaria Placchi artefice del progetto “L’apprendista cittadino”.

Sindaco junior Alessandra Ernestina Belluti, vicesindaco Giulia Benedetta Cacciani (tanto per ribadire l’importanza delle quote rosa) seguite dagli assessori “Scuola e cultura” Simone Dondi e Alessio Boni,”Sport e tempo libero” Juri Kashta, “Ambiente” Antonio Rizzuto e Andrea Garavaldi, con i consilieri Asia Sala, Leonardo D’Angelo e Kevin Kankam.

La docente Ilaria Placchi ha spiegato che lo scopo dell’iniziativa è quello di avvicinare gli alunni sin da giovanissimi alla cultura civica con la conoscenza diretta dell’attività amministrativa di un Comune, per la gestione democratica dell’intera comunità e per un proficuo avvicinamento alle istituzioni iniziando dal paese in cui si vive. Alla fine il vicesindaco Miceli ha dato loro la bella notizia anticipando che ben presto la lavagna luminosa diventerà una realtà grazie alla sensibilità e all’interessamento di alcune aziende del posto.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


© Riproduzione riservata
Commenti