Commenta

Casalmaggiore, non si
placa la “Guerrilla”
al degrado dei parchi

panchine-ev

Nella foto, una delle panchine rimesse a nuovo

Prosegue l’iniziativa organizzata dal gruppo Gasalasco in collaborazione con il comune di Casalmaggiore: il “Guerrilla Parking”, dopo aver rimesso a nuovo giostrine e panchine del parco di via Italia e il Villaggio degli Elfi del parco delle Poste, è proseguito questa mattina con interventi nel giardino pubblico in zona Polo Romani.

Proprio mentre studenti e genitori raggiungevano il plesso per consultare i voti appena esposti, un manipolo di volontari si rimboccava le maniche per ripulire le panchine in pietra, ritinteggiare quelle in legno e rimettere a nuovo le giostre del parco.

Di lavoro, fanno sapere i volontari (pochi ma buoni), non ne manca e la “Guerrilla” al degrado potrebbe riprendere fra qualche settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti