Commenta

Vicomoscano, furto
in pieno giorno: casa
svuotata di preziosi

furto-casa-ev

Nella foto, l’abitazione svaligiata

Nemmeno tre grossi cani da guardia sono riusciti a fermare il ladro che lunedì mattina ha fatto visita in due case di Vicomoscano, addirittura nelle vicinanze dell’abitazione di un carabiniere.

Tutto è accaduto nella mattinata di lunedì in via don Puglisi, una via stretta nelle vicinanze dell’ufficio postale. Un giovane dalla pelle olivastra è stato visto armeggiare attorno alla serratura di una porta di una casa a schiera.

Solo che dentro c’era una ragazza che accortasi del rumore si è affacciata facendolo scappare. Ma lo sconosciuto non si è allontanato di molto prendendo di mira la casa vicina dove ha avuto il tempo di portar via tutto l’oro. Catenine, gioielli e monili appartenenti ai ricordi di famiglia che adesso purtroppo stanno nelle tasche di qualcun’altro che se ne libererà per pochi euro.

Quando la coppia a cui appartenevano, lui lavora a Colorno lei  E.B. caposala al San Clemente di Mantova, è tornata nel pomeriggio l’amara sorpresa. La porta d’ingresso aperta e il disordine provocato da chi aveva rovista dappertutto.

Nemmeno la presenza dei tre cani, due di grossa taglia ma di estrema docilità, come ammettono i proprietari, hanno  ostacolato il ladro, il quale, terminato il colpo se n’è andato a piedi con la stessa noncuranza con la quale era arrivato nel quartiere.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti