Commenta

Da Nolli a Troletti,
passaggio di consegne al
Rotary Piadena Oglio Chiese

Nolli-Troletti-passaggio-ev

Nella foto, il passaggio di consegne da Nolli a Troletti

La magica atmosfera di Palazzo Pallavicino di Corso Matteotti a Cremona ha fatto da cornice sabato sera al passaggio delle consegne al vertice del Rotary Club Piadena Oglio Chiese. Manlio Troletti è succeduto a Paolo Nolli, che per il suo congedo ha organizzato una serata perfetta. A partire dal concerto di apertura, eseguito nel bellissimo giardino interno. Le note erano quelle degli immortali brani della grande Edith Piaf, interpretate dalla voce di Valentina Vanini che ha strappato applausi a scena aperta eseguendo benissimo le sfumature suggestive del mitico usignolo parigino. Era accompagnata da Lorenzo Munari (fisarmonica), Enzo Crotti (chitarra) e Antonio Menozzi (contrabbasso). Folta la schiera degli invitati illustri alla conviviale, dall’assistente del governatore Giuseppe Torchio al past governor Oscar Vaghi, dal questore di Cremona dottor Antonio Bufano all’ammiraglio Piero Enzo Moruzzi, dal capitano dei Carabinieri Luigi Regni all’ex vicepresidente della Provincia Giovanni Biondi, quindi tanti presidenti di club vicini.

Nolli ha evitato la consueta relazione, preferendo lasciare spazio ad un suggestivo video creato da Mario Cozzini che illustrava tutti gli appuntamenti ed i service realizzati nel corso dell’anno. Nolli ha poi consegnato 4 Paul Harris Fellow (riconoscimenti rotariani intitolati al fondatore) a Giorgio Pizzoni, Chiaristella Ferrari, Antonio La Russa (protagonisti del riuscito service sull’educazione alimentare dei ragazzi) e a Manlio Troletti. Il quale al termine si è presentato ai soci con l’impegno di proseguire sulla strada tracciata dai suoi tre predecessori: Giordano Lanzetti, Emanuele Orsi e Paolo Nolli.

Vanni Raineri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti