Commenta

Fiera di Piazza Spagna:
sabato “atomico”
domenica “verdiana”

fiera-atomika-estudiantina-ev

Nella foto, a sinistra gli Atomika in piazza Garibaldi, a destra l’Estudiantina a Palazzo Melzi

Dal concerto rock degli Atomika, cover band dei Nomadi, alla musica classica “verdiana” suonata dall’Estudiantina. La Fiera di Piazza Spagna è iniziata con due partecipate iniziative concertistiche: la prima, sabato sera, in piazza Garibaldi; la seconda domenica sera, nel cortile di Palazzo Melzi.

Una location ampia per dar sfogo ai decibel degli Atomika, che hanno pagato lo scotto di un meteo non propriamente estivo, pensando in proprio a riscaldare i presenti con le canzoni dei Nomadi.

Una cornice più ridotta ma dall’ottima acustica per il concerto dell’Estudiantina, che ha registrato il tutto esaurito (350 posti a sedere) nel cortile di Palazzo Melzi, suggestivo scenario che accolse già un’esibizione della banda in occasione del proprio centenario. Dal “Nabucco” a “I Lombardi alla prima Crociata”, fino al “Va pensiero” come gran finale: non solo applausi per coro e orchestra diretti dai Maestri Donato Morselli e Roberto Lupi, ma anche richieste di bis. Puntualmente soddisfatte.

Lunedì e martedì la Fiera di Piazza Spagna proseguirà all’insegna del divertimento per bambini e ragazzi col Luna Park in zona Lido. Poi, mercoledì, sfilata e concerto della fanfara dei bersaglieri in piazza Garibaldi. Soddisfazione intanto in Pro Loco per l’ottima partecipazione alle prime serate di fiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti