Commenta

Casa Zani, sondaggio
Voi cosa ne pensate:
giusto accettarla?

sondaggio-ev

La vicenda non doveva nemmeno essere ripresa nel consiglio comunale di giovedì, eppure ha tenuto banco ancora dopo il clamoroso epilogo della precedente adunanza: la questione relativa alla donazione di Casa Zani continua a far discutere a Casalmaggiore e non manca di creare diverse correnti di pensiero. C’è chi, come l’amministrazione comunale, ha sempre visto di buon occhio l’operazione, ma ora si trova nella condizione di dover ricucire lo strappo col Maestro Giacomo Zani, proprietario dell’immobile. C’è chi, come le opposizioni, ha evidenziato perplessità: Ferroni in tema di costi di gestione, Listone e Lega Nord in tema di scarsa trasparenza della Giunta a livello di presentazione degli atti relativi alla donazione. Nel mentre, il Maestro Giacomo Zani, ha paventato l’ipotesi di destinare la villa di famiglia ad altri soggetti, in particolare alla Fondazione Sanguanini di Rivarolo Mantovano. Non solo: su Casa Zani avrebbe messo gli occhi anche la Fondazione Ponchiroli di Viadana. Insomma, per questo patrimonio casalese si è creata la fila.

Ci scusiamo, non ci sono sondaggi aperti.

Modalità di voto
E’ possibile un solo voto per ogni rete internet per evitare che qualcuno vanifichi il sondaggio votando più e più volte. Dunque se vi collegate da un ufficio o da casa e qualche collega o qualche parente ha già votato vi comparirà che il vostro voto è già stato conteggiato. Per ulteriori chiarimenti scrivete a redazione@cremonaoggi.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti