Commenta

Viadana, il sindaco
apre il censimento
dei danni del nubifragio

viadana-municipio-penazzi-ev

A mezzogiorno di lunedì il sindaco di Viadana Giorgio Penazzi insieme agli assessori comunali Carmine Tipaldi  (protezione civile) e Adriano Saccani (ambiente) hanno incontrato il presidente della protezione civile Oglio Po Antonio Valli con i suoi  volontari Valli e Pettinà, i  Vigili del Fuoco del distaccamento di Viadana, rispettivamente  caposquadra e capo turno Berra e Malavasi, per fare il punto sulla grave situazione creatasi a seguito degli  eccezionali eventi calamitosi di sabato.

Il sindaco di Viadana ha  colto l’occasione per rivolgere  loro i più vivi apprezzamenti per il molteplici interventi da essi effettuati (solo dai vigili del fuoco circa 30), puntualizzando l’importanza del ruolo svolto da tali forze d’emergenza presenti sul territorio.

Al termine dell’incontro è stato steso un comunicato volto ad effettuare il censimento dei danni da segnalare alla competente Regione.

Questo il testo del comunicato.

“Si invitano cittadini e imprese  che hanno subito danni a seguito degli eventi disastrosi di sabato 13 luglio u.s.  a  comunicarli, con urgenza entro e non oltre  il 18 luglio c.m., corredandoli con una sommaria relazione  e  quantificazione,  segnalandola all’Ufficio Relazioni con il pubblico del Comune di Viadana  Piazza Matteotti 1, anche tramite posta elettronica  all’indirizzo b.gradella@comune.viadana.mn.it e/o a urp@pec.comune.viadana.mn.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti