Commenta

Suzzara, ladri
di rame: cc di Viadana
sventano il colpo

carabinieri-ev

Ancora ladri di rame, solo che stavolta il colpo non è andato a segno. Il tentativo dei malviventi è stato portato avanti nella serata di martedì, attorno alle 22.30. O meglio, questa è l’ora in cui un cittadino ha segnalato alle pattuglie dei carabinieri di Viadana e alla radiomobile della stessa compagnia, movimenti sospetti.

Sulla statale della Cisa, al civico 36/A a Suzzara dove si trova la ditta Technoblock, i carabinieri hanno sorpreso due persone intente a caricare materiale su un furgone Renault bianco: la fuga dei due malviventi ha trovato una vita nei campi, dopo che gli stessi hanno lasciato perdere la refurtiva, lasciandola per terra accanto al furgone.

Lo stesso furgone, dopo attente verifiche, è risultato non rubate ma intestato a un moldavo residente nella provincia di Verona, di fatto irreperibile. All’interno dello stesso sono stati trovati dieci quintali di cavi elettrici in rame, dal valore non ancora quantificati, asportati proprio dall’azienda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti