Commenta

Breda, l’ex elementare
sarà riqualificata
con l’aiuto del Gal

bredarender_ev

Nella foto il rendering del progetto

Da un locale chiuso e destinato con ogni probabilità a spegnersi, ecco un’idea che potrebbe invece illuminare di nuovo la comunità di Breda Cisoni, frazione di Sabbioneta che ha visto purtroppo negli scorsi mesi la chiusura delle scuole elementari.

Da lì, da una piccola sconfitta scongiurata in ogni modo ma senza successo (il comune di Sabbioneta ha persino organizzato corsi pomeridiani con l’oratorio per cercare di evitare la chiusura delle due aule di scuola elementare) è partita una sorta di riscossa, che mercoledì sera è stata ufficialmente presentata alla cittadinanza dal sindaco Marco Aroldi.

Il suo vice, nonché assessore all’Ecologia e all’Ambiente, Luca Serini spiega il progetto che entro il 14 agosto verrà presentato per poter usufruire dei 100mila euro a fondo perduto messi a disposizione dal Gal Oglio Po, in un apposito bando illustrato dalla consulente Lara Cavalli. Il progetto, comprensivo di Iva, costerà all’incirca 125mila euro, ma se l’appoggio del Gal sarà garantito tramite il bando, il comune potrà davvero riqualificare un immobile importante, contenendo la spesa.

“Dato che la scuola elementare al primo piano del palazzo purtroppo ha chiuso” spiega Luca Serini “ed è rimasta soltanto la scuola materna al piano terra, il primo passaggio sarà spostare alcune attrezzature scolastiche proprio al piano terra, per avere un unico complesso su un unico piano. Al primo piano invece gli interventi consentiranno di realizzare parecchi spazi a disposizione della cittadinanza”.

Ecco quali. “Verrà ricavato” spiega Serini “uno spazio ampio di 100 metri quadrati, dove saranno costruiti un ambulatorio, comprensivo di sala d’attesa e di un aula per infermieristica, nel caso in cui uno specialista decidesse di “investire” la sua conoscenza nella nostra frazione. Riqualificheremo inoltre i bagni, adattandoli anche per poter ricavare una guardiola. In questo modo, vicino alla guardiola, realizzeremo una sala civica, nella quale potranno svolgersi le elezioni, evitando così di dover interrompere i giorni di scuola per i bambini della materna (solitamente, i seggi vengono piazzati proprio all’interno delle aule, ndr). La sala civica a Breda Cisoni manca e quindi si tratta di una novità assoluta. Accanto a questo penseremo anche a tre diversi spazi messi a disposizione delle associazioni del territorio: in particolare uno di questi spazi sarà destinato all’Associazione Amici dell’Ambiente, storico gruppo di Sabbioneta che raccoglie molti ragazzi proprio di Breda Cisoni”.

E non è finita: il primo piano di quell’edificio è davvero una miniera d’oro. “Ricaveremo” continua Serini “un’aula di 52 metri quadrati destinata a corsi di ballo e ginnastica dolce per anziani. Tutti questi spazi saranno servizi da un elevatore esterno, che collegherà il piano terra al primo piano, per consentire un accesso facilitato ad anziani e disabili. Tutto questo per tenere vivo il paese e ricreare nuove opportunità, dopo la delusione per l’inevitabile chiusura delle nostre elementari”.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti