Commenta

Casalese-Lotto,
ecco un accordo
made in Casalmaggiore

Valeria-Zanichelli-Stefano-Condina-ev

Nella foto, Valeria Zanichelli e Stefano Condina

L’Unione Calcio Casalese, per la stagione sportiva 2013-2014 e successive, vestirà Lotto, storico sponsor tecnico che fa capolino anche sulle maglie di grandi team di serie A o B. Il tutto grazie ad un accordo ormai quasi messo nero su bianco con Sportball, azienda rivenditrice di materiale tecnico sportivo, che ha sede legale a Verona, ma sede operativa proprio a Casalmaggiore. Non è un caso: a firmare il contratto pluriennale, infatti, da un lato c’è il presidente della Casalese Paolo Azzi, dall’altro due casalaschi, soci di Sportball: Stefano Condina di Casalmaggiore e Valeria Zanichelli di Rivarolo del Re, figlia peraltro di “Tino”, portiere proprio della Casalese in passato.

“E’ un lavoro che portiamo avanti da 7-8 anni” spiega Condina “ma questa per me è una grande soddisfazione: ricordo i tempi della Casalese, quando mi affacciavo come dirigente sportivo e il presidente era Carlo Gardani. Ero un giocatore da tavola più che da campo” scherza Condina “ma il legame con il club calcistico del mio paese è sempre molto forte e sentito”.

La Sportball curerà per Lotto la fornitura del materiale (si parla di kit d’abbigliamento, ma anche di attrezzature varie) e anche la personalizzazione dello stesso: il logo della squadra sarà cioè ricamato, mentre sponsor e numerazione saranno stampate. “Vestiamo, in vari sport, club di massima serie, ma anche Amatori, senza distinzioni” racconta Condina “. I nostri fiori all’occhiello sono lo Spezia Calcio di serie B, il Rijeka, serie A croata che ha appena vinto il preliminare di Europa League, mentre curiamo i camp sportivi del Genoa. Ma, ci tengo a ribadirlo, abbiamo un occhio di riguardo anche per Dilettanti e Amatori”.

La speranza, viste le premesse, è che magari la collaborazione possa portare a qualche amichevole di prestigio (o tornei) proprio sul manto dell’Icio Ferrari.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti