Commenta

Lite per un parcheggio
Polizia Locale
impegnata per un’ora

polizia-locale_ev

Nella foto l’intervento della Polizia Locale in via Combattenti Alleati

La Polizia Locale non parla e non vuole approfondire con la stampa: ma quello che si sa è che la lite di lunedì pomeriggio in uno dei condomini di via Combattenti Alleati a Casalmaggiore, definita “una normale lite da condominio”, ha in realtà tenuto impegnati per più di un’ora un paio di agenti della caserma di via Saffi.

Difficile comprendere, in assenza di comunicazioni ufficiali, i motivi scatenanti il litigio: sappiamo però che i due uomini non sarebbero venuti alle mani, anche se hanno alzato parecchio la voce, tanto da allarmare i vicini, usciti di casa per comprendere l’accaduto. Pare che il problema fosse legato ad un parcheggio, probabilmente un garage interno al condominio, che uno dei due uomini avrebbe sfruttato, sottraendolo all’altro, legittimo proprietario.

Uno screzio che, a giudicare dall’astio che la lite ha generato, va avanti da qualche tempo: i due militari intervenuti hanno provato a riportare alla ragione i due litiganti, uno con accento meridionale, l’altro con la pelle olivastra e s’è reso necessario anche l’intervento dell’amministratore del condominio. Dopo quasi un’ora di lavoro diplomatico la crisi è rientrata (o almeno così è parso), tanto che i due membri della polizia locale casalese sono tornati alla sede di via Saffi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti