Commenta

VvFf a Drizzona:
da Motta appoggio
di Agazzi (Lega)

agazzi-vvff_ev

Sulla questione della caserma dei Vigili del Fuoco di Drizzona interviene anche Simone Agazzi, consigliere comunale della Lega Nord a Motta Baluffi: il suo comunicato esprime apprezzamento per la decisione presa e invita anche i comuni poco convinti ad aderire. Agazzi lo fa in qualità di politico, ma anche di persona impegnata in prima persona nel mondo dei soccorsi.

“Con molto piacere” si legge nel comunicato “apprendo dalla stampa che l’apertura della caserma dei Vigili del Fuoco a Drizzona sta per diventare realtà. Come consigliere di minoranza per la Lega Nord nel comune di Motta Baluffi e dell’Unione Municipia, voglio esprimere pubblicamente il mio assoluto appoggio alla decisione di aderire all’apertura della Caserma. Lavorando come soccorritore nel mondo del soccorso, ritengo sia doveroso che anche il Nostro territorio sia coperto da una squadra di Vigili del Fuoco, ricordando che i Vigili del Fuoco non intervengono solamente sugli incendi, ma sono anzi utilissimi e indispensabili anche ad appoggiare logisticamente noi Soccorritori, sugli incidenti stradali per esempio, o quando si tratta di aiutare persone incastrate in auto. Inoltre prestano soccorso a persone chiuse in casa che per qualsiasi trauma non riescono ad uscire, senza scordare il soccorso in acqua. Considerati poi i vari fenomeni atmosferici degli ultimi tempi che hanno colpito il nostro Casalasco, direi che diviene indispensabile una squadra operativa in questo territorio che possa intervenire in pochi minuti in caso di innondazioni”.

Il comunicato si chiude, come detto, con un invito. “Mi auguro che presto vengono formalizzati gli accordi con gli altri comuni (anche quelli che non hanno aderito) e trovata la copertura economica: quando si parla di soccorso o sicurezza per i cittadini, la politica deve essere messa da parte e occorre lavorare insieme, sempre, per trovare una soluzione, indipendentemente dallo sforzo economico. Prima la Nostra Sicurezza poi il resto…”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti