Commenta

Refezione scolastica
“Regolamenti pronti
in tempi brevi”

gialdi-scuola-ev

Nella foto, la scuola primaria Marconi di Casalmaggiore e nel riquadro l’assessore Gialdi

“Siamo al lavoro per predisporre sia il regolamento del servizio di refezione scolastica che quello relativo al funzionamento della commissione mensa e le due bozze potrebbero essere discusse già nel prossimo consiglio comunale”: così Ettore Gialdi, assessore alla Cultura e all’Istruzione del comune di Casalmaggiore.

Questione spinosa, quella della mensa presso la scuola primaria Marconi, in via De Gasperi, protagonista di vicende che qualche mese fa balzarono agli onori della cronaca, con confronti piuttosto accesi tra genitori, amministrazione comunale, referenti Asl e responsabili del servizio di refezione. Onde evitare il ripetersi di situazioni spiacevoli e di incomprensioni, anche questo servizio in capo al comune di Casalmaggiore avrà presto una propria regolamentazione. “La strada del confronto ci ha portato prima a redigere il capitolato, poi alla realizzazione del bando e quindi all’assegnazione delle forniture alimentari, che spetteranno alla ditta Dak di Brescia”: spiega Gialdi. “Ora stiamo predisponendo le bozze dei vari regolamenti, che contiamo di portare in tempi brevi in Consiglio, per discussione e votazione. Una volta approvati, l’ultimo passaggio avverrà nella commissione affari istituzionali”.

Prima, l’iter potrebbe prevedere un confronto con la stessa commissione mensa, con la quale “c’è un dialogo aperto, che ha già portato ad alcuni interventi nei menù scolastici”. Prima della ripresa delle scuole, dunque, la questione-mensa avrà ulteriori sviluppi.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti