Commenta

Ivana Cavazzini:
“I Vigili del Fuoco ci saranno
24 ore su 24″

vigili-fuoco-drizzona-ev

Ivana Cavazzini è appena tornata dalle vacanze e ha trovato la notizia tanto attesa, annunciata qualche giorno fa dal senatore Luciano Pizzetti: la proposta del sindaco di Drizzona sulla creazione di un distaccamento dei Vigili del Fuoco del comando di Cremona è stata accettata. Il 7 agosto il sottosegretario Bocci ha firmato l’atteso decreto.

Quel giorno il primo cittadino era già in vacanza all’estero, e ovviamente la notizia l’ha raggiunta in tempo reale, ma al suo rientro in comune ha iniziato a lavorare sul tema.

“Il senatore Pizzetti me l’ha comunicato in via informale – afferma Cavazzini – ed ora inizio a riprendere in mano la situazione. Ora sarà l’unione dei comuni a portare avanti il distaccamento, ci sono le condizioni formali per farlo e a breve mi metterò in contatto con gli amministratori di Piadena per stabilire tempi e modalità dell’azione”.

Sui contenuti al momento non intende sbilanciarsi: “Tra qualche giorno si riunirà la giunta dell’unione e prenderà le decisioni definitive”.

Sta di fatto però che si dovrà probabilmente fare i conti con qualcuno dei 27 comuni interpellati che ha negato il sostegno. Stando così le cose, sarà possibile mantenere la spesa stabilita in un euro ad abitante? “Certamente sì, ora vedremo di tirare le somme ma la cifra mancante, che non dovrebbe essere eccessiva, sarà coperta in altro modo. Penso a privati ed aziende del territorio che avranno i principali vantaggi dalla presenza del distaccamento”.

Come interpreta la proposta di intitolare la caserma a Bruno Tosatto? “Non ho nulla in contrario, anzi devo dire che ci avevo pensato anch’io. Ne parleremo in giunta, ma considerato quanto lui tenesse all’iniziativa, credo che l’occasione sia propizia”.

Parliamo dei volontari. Innanzitutto ricordiamo che chi fosse interessato a fare parte del nuovo gruppo può rivolgersi al Comando Provinciale di Cremona che farà le prime valutazioni e stabilirà tempi e modi della formazione. “C’è già un folto gruppo di volontari, che proviene da tutto il territorio, alcuni di loro sono già formati, altri sono in attesa”.

Ovviamente la presenza del distaccamento è ancora più importante se si riuscisse ad offrire un servizio continuo con la presenza sempre garantita di una squadra d’azione. “E’ certamente il nostro obiettivo. Chiaro che dipenderà dal numero di volontari, ma credo che in tempi brevissimi saremo in grado di garantire la presenza 24 ore su 24”.

Vanni Raineri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti