Commenta

Iniziata l’avventura
alla FoppaPedretti
di Alessandra Vidi

vidi-ev

Nella foto Belli, Alessandra al centro festeggia con le compagne della Scuola Nuova Gussola

E’ iniziata mercoledì 21 agosto l’avventura della promettente Alessandra Vidi alla FoppaPedretti. Come noto la 14enne schiacciatrice di Gussola ha attirato su di sé le attenzioni di parecchie società di vertice del volley femminile, e a spuntarla alla fine è stata la società che per la verità è la più attrezzata nella gestione del vivaio.

Alessandra è stata accompagnata in mattinata da mamma Angela a Bergamo, dove rimarrà per un paio di giorni. Venerdì tornerà a Gussola, poi la prossima sarà la prima settimana di intensi allenamenti, dal lunedì al venerdì.

“Sembrava dovesse dividere un alloggio con altre tre ragazze – afferma la madre al ritorno – invece l’hanno sistemata in una camera doppia con una ragazza più grande, una toscana che ha 18 anni e vive lì da 4. Frequenta il suo stesso istituto, così che sono contenta che possano andare assieme a scuola. Alessandra è serena, tanto che io avrei dovuto rimanere a dormire con lei la prima sera ma ho pensato che potevo tornare tranquillamente a casa”.

Dopo i trofei ottenuti con la Scuola Nuova Gussola (titolo regionale con la Under 14, 3° posto con la Under 16 e promozione in Seconda Divisione con la prima squadra), Alessandra, che da pochi giorni ha compiuto i 14 anni, ha superato l’esame di terza media e dovrebbe cimentarsi, oltre che nella formazione orobica Under 16, nella squadra che parteciperà alla serie D.

Ad Alessandra auguriamo di imitare le più grandi Lucia Bacchi e Giulia Decordi, partite dal casalasco e arrivate fino alla serie maggiore e alla maglia azzurra. In ogni caso che questa avventura che inizia possa consentirle di crescere sia agonisticamente che come persona. E già questo sarebbe un successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti