Commenta

Sagra di San Bartolomeo
devozione, arte e cucina
a Castelfranco d’Oglio

bartolomeo-castelfranco-ev

Nella foto, un’immagine d’epoca della tradizionale processione con la statua di San Bartolomeo

Si apre oggi la tradizionale Sagra di San Bartolomeo, a Castelfranco d’Oglio, frazione del comune di Drizzona. Una due giorni di festa che avrà come momento clou la processione sul fiume con la statua di San Bartolomeo di Cana domenica 25 agosto alle ore 17.

Sabato, alle ore 20, nella scuola del piccolo centro, aprirà la mostra dell’artista contemporaneo Giuseppe Torselli, pittore scultore e autore di installazioni varie molto apprezzato nel panorama artistico internazionale. Alle ore 21, concerto dei Senzabalia.

Domenica, oltre alla processione pomeridiana, cerimonia che si conclude con la benedizione delle acque dell’Oglio, in serata (dalle ore 21) musica anni Sessanta, Settanta, Ottanta con Janita. Non solo: nella stessa giornata Giuseppe Torselli aprirà al pubblico la propria casa studio di Castelfranco d’Oglio, località divenuta metà e dimora di importanti artisti.

Sia sabato che domenica sarà attivo il servizio di cucina tradizionale e di bar, curato dal Gruppo Sostenitori Centro Tumori. Prevista anche la pesca di beneficenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti