Commenta

Agoiolo, si è spento
Orazio Adorni. Fu
vicesindaco negli ’80

piazza-casalma_ev

Si è spento a Cignone di Corte dè Cortesi, dove abitava da qualche anno, Orazio Adorni, originario di Agoiolo, che fu vicesindaco di Casalmaggiore dal 1985 al 1989.

Adorni, morto a 75 anni per un male incurabile (forse causato dall’amianto, e a tal proposito la famiglia ha già disposto l’esame autoptico), è stato un esponente importante del socialismo cremonese.

Nato nel 1938, è stato segretario regionale del Psi negli ultimi anni, tanto che si era candidato alla Regione alle ultime elezioni (e alla Camera, ma in questo caso dalle liste del Pdl). Nel 1985 fu vicesindaco sotto l’amministrazione di Antonio Gardani e, dopo le dimissioni del sindaco causate dai dissidi interni alla Democrazia Cristiana, anche del successore sullo scranno di primo cittadino Massimo Araldi, che divenne sindaco nell’aprile 1987 (Gardani si era dimesso nel dicembre 1986).

Nel 1989 la maggioranza si spostò sulla linea Dc-Pci, togliendo di fatto il Psi dall’amministrazione comunale e la giunta non terminò così il mandato. Adorni, di professione geometra, oltre che vicesindaco fu anche delegato all’Urbanistica. Si attende ancora la data del funerale, che sarà stabilita dopo l’autopsia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti