Commenta

Anche il Listone
da Ambrosoli per la Rete
del Civismo lombardo

bandini_ev

Nella foto una fase della campagna elettorale pro Ambrosoli del Listone

Ha appoggiato Umberto Ambrosoli alle elezioni regionali di febbraio, candidando Paola Bandini nel Patto Civico con Ambrosoli Presidente. Ma i rapporti tra il Listone e il candidato al Pirellone, che non è riuscito a superare Roberto Maroni nella consultazione elettorale, non si sono mai raffreddati.

Ecco perché giovedì pomeriggio alle ore 17 una delegazione del Listone si recherà presso la sala stampa del Pirellone, sede della Regione Lombardia, per procedere alla costituzione formale della Rete del civismo lombardo. Si tratta di una soluzione pensata da Ambrosoli aperta a movimento e a singole persone impegnate attivamente nella società civile. Un’idea che vuole contribuire a rigenerare la politica, anche attraverso forme di aggregazione non tradizionali.

L’incontro di giovedì potrebbe, tra l’altro, aprire ad una possibile visita dello stesso Ambrosoli a Casalmaggiore e nel Casalasco: una promessa che il politico milanese aveva fatto proprio allo stesso Listone e che potrebbe concretizzarsi nelle prossime settimane, già entro la fine dell’anno. Intanto, comunque, la tappa di giovedì ha contribuito a mantenere saldi i rapporti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti