Commenta

La carovana sinti
adesso sosta a Viadana
Pronta l’ordinanza

nomadi-viadana_ev

Non hanno percorso molta strada i nomadi sinti raggiunti nella mattinata di venerdì da un’ordinanza di sgombero da parte del Sindaco di Viadana Giorgio Penazzi.

E’ la stessa carovana, che però è cresciuta grazie all’aggiunta di altri mezzi, che si era fermata a Casalmaggiore nei giorni scorsi spostandosi poi momentaneamente a Commessaggio. In entrambi i casi i sinti sono stati scacciati dai rispettivi sindaci. Per questo ora si sono trasferiti, ancora in via provvisoria come del resto è nella loro cultura gitana, nel piazzale antistante lo stadio di rugby “Zaffanella” di Viadana.

Un trasferimento che ogni probabilità sarà lampo, anche perchè il primo cittadino viadanese non ha concesso ai sinti nemmeno le canoniche 48 ore di tempo che si usano in questi casi (e che erano state concesse a Casalmaggiore, ad esempio), obbligandoli a sloggiare entro le 14 di venerdì con l’ausilio di Carabinieri e Polizia locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti