Commenta

Viadana, dopo le strade
stanziati 100mila
euro per le scuole

scuole-viadana_ev

Prima le strade e adesso le scuole. E’ un rigurgito di efficienza ed orgoglio quello che l’Amministrazione comunale di Viadana improvvisamente esprime provando così a mettere a tacere le critiche della gente e della popolazione.

Anche se a Cicognara ad esempio qualcuno rileva che i lavori sono iniziati solo venerdì quando le scuole riapriranno giovedì prossimo, fra meno di una settimana, con i cantieri che non potranno rimanere aperti a lungo per non mettere a rischio l’incolumità dei ragazzi. Per questo motivo si dovrà studiare il sistema di lavorare nei pomeriggi o durante le vacanze: perché non si sia potuto iniziare durante l’estate lo ha spiegato l’assessore Nicola Federici dicendo che tutto dipende dal bilancio che è stato approvato solo pochi giorni fa. E per avere i cento mila euro che occorreranno per sistemare tutti i plessi scolastici si dovrà procedere ad una variazione di bilancio che arriverà sul tavolo di Giunta e Consiglio comunale a fine settembre.

Il sindaco Giorgio Penazzi poi ha aggiunto che un certo numero di risorse provengono dagli oneri di urbanizzazione incassati in questo ultimo periodo oltre ad una certa riserva accantonata. Per le scuole di Cicognara si dovrà procedere riverniciando l’interno, dove preoccupano le infiltrazioni provenienti dal guano del sottotetto. Più grave la situazione del plesso così chiamato succursale distante una cinquantina di metri. Qui sarà necessario sistemare alcune “catene” per stabilizzare la struttura, anche se i tecnici ne hanno già certificato la solidità. Infine sarà necessario intervenire sul tetto.

In sostanza per la completa messa in sicurezza dei plessi scolastici delle frazioni occorrerebbero circa 150mila euro, 100mila dei quali già spendibili. Per i restanti 50mila si tratterà di mettere mano a successivi bilanci restando in attesa di tempi economicamente migliori. Anche se il sogno nel cassetto, come ha sottilineato Federici, rimane la realizzazione di una scuola nuova per Cicognara e per Cogozzo.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti