Commenta

Urp, Ferrari attacca
Conte, Tipaldi e
il “Principe suggeritore”

ferreri-ev

Non usa mezze parole e nemmeno toni leggeri il consigliere Udc di Viadana Domenico Ferreri nel rispondere all’assessore Carmine Tipaldi e al collega di partito Nicola Conte sulla ormai nota questione dello spostamento dell’Urp di Viadana (Ufficio relazioni col pubblico).

A Conte, Ferreri ricorda ancora una volta di essere lui l’unico capogruppo dell’Udc. “Nicola Conte non ha nessuna voce in capitolo e tutto quello che dice e scrive deve sempre passare attraverso il “Principe suggeritore” che decide per lui”.  Nei confronti di Tipaldi le stoccate toccano invece la memoria dell’assessore che non sarebbe in grado di ricordare tutti i passaggi relativi al bistrattato ufficio Urp. “L’argomento principale riguardava la ristrutturazione dei locali in seguito ai danni del terremoto. Nel bilancio di previsione poi  non ho partecipato al voto e in quello triennale ho votato contro. D’altra parte, la stessa maggioranza aveva bocciato lo spostamento come si legge nella delibera consiliare n 32 del 23 aprile 2013”.

Domenico Ferreri conclude la sua difesa tacciando di falsità i suoi avversari, accusandoli di aver scambiato il Consiglio comunale come una scuola di recitazione. Adesso non c’è che da attendere le controrepliche da parte dei personaggi citati e sopratutto la risposta del fantomatico “Principe suggeritore” menzionato.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti