Commenta

Grassi e Rivieri chiudono
i Mondiali Master con
un altro 2° posto

grassi-rivieri-ev

Si chiude in bellezza il campionato Mondiale di canottaggio Master per la coppia casalese formata da Gianmaria Grassi e Diego Rivieri. Dopo il 2° posto di giovedì nel doppio over 35, col tempo di 3’16”44 (11° totale considerando tutte le batterie), sabato, nella più impegnativa categoria degli over 27 (sempre in doppio sulla distanza di 1000 metri), i due portacolori dell’Eridanea hanno replicato il 2° posto (col tempo di 3’13”67), alle spalle dei russi della Dynamo, ma è un argento che vale di più, in quanto, tra tutte le batterie che hanno gareggiato, quello di Grassi-Rivieri è stato il 4° posto in assoluto.

Due secondi posti in una competizione che ha visto al via la bellezza di 3350 atleti, in rappresentanza di 633 club di 40 nazioni diverse. Proprio la Dynamo Mosca vantava il maggior numero di iscritti (98).

Gianmario Grassi, sempre considerando che è arrivato all’importante appuntamento non al meglio fisicamente, è decisamente contento: “E’ un 2° posto meraviglioso, contro un avversario fortissimo. Siamo andati meglio rispetto alla gara di giovedì, in crescendo di condizione. Fossimo stati al meglio, avremmo potuto giocarcela con tutti. Ci tengo a ringraziare la Canottieri Eridanea per il sostegno e Andrea Germani, che ci aiutati nella preparazione ed era qui a con noi a Varese”.

Ora un lungo e meritato periodo di stacco. Grassi si concentrerà con il Rugby Casalmaggiore, il cui inizio campionato è imminente, Diego si allenerà comunque con la solita passione, e l’intenzione è quella di comporre un’imbarcazione forte in vista di Sydney 2014. Chissà, magari “imbarcando” Simone Raineri in un suggestivo quattro qualora decidesse di chiudere l’attività agonistica federale. Simone ci sta pensando, dopo l’esclusione ai recenti Mondiali coreani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti