Commenta

Il nuovo pontile
sbarca a Po
Lo scivolo slitta ancora

attracco-pontile-ev

Nella foto, il posizionamento dei moduli pontile in riva al fiume Po

Nuovo attracco per imbarcazioni da diporto a Casalmaggiore, ora più che mai dipende tutto dal grande fiume e dalle condizioni meteorologiche. Quando e se il Po deciderà di diminuire il proprio livello (difficilissimo prevederlo), si potranno ultimare anche le ultime opere di terra riguardanti la parte terminale dello scivolo d’alaggio.

Nel frattempo, quelle galleggianti sono state parcheggiate, giovedì mattina, sullo scivolo parallelo all’argine maestro. Quindici moduli pontile, a cui si aggiungeranno i due pontoni (uno di testa, l’altro di sbarco, che dev’essere solo dipinto per ritenersi concluso), realizzati dalla ditta ItalianZeta di Quattrocase, sono stati momentaneamente posizionati vicino al fiume: nei prossimi dieci giorni, troveranno la loro definitiva collocazione in acqua, sul Po.

“Ancoraggi, bitte e castrie – spiega l’ingegner Secondo Visioli, progettista e direttore dei lavori presente giovedì mattina a supervisionare le operazioni nel cantiere – possono definirsi concluse. Tra le opere di terre da ultimare c’è solo l’ultimo tratto dello scivolo d’alaggio. Una gettata di cemento che doveva essere completata l’ultima settimana di agosto ma che per le precipitazioni del week end del 24 e 25 è nuovamente slittata. Il fiume, per intenderci, in due giorni aumentò di 1 metro e 60 centimetri, che da due settimane a questa parte non ha più completamente smaltito. Per ultimare lo scivolo, il Po dovrebbe calare di almeno 80 centimetri. Difficile prevedere quando potrà accadere”.

Anche perché la tradizione insegna che in periodo autunnale ed invernale, l’unico momento di magra del grande fiume è previsto a gennaio… La situazione del Po verrà comunque monitorata e non appena ci saranno le condizioni per intervenire l’opera verrà portata a termine.

“I moduli pontile saranno posizionati sul fiume nei prossimi giorni, parallelamente alla sponda”: assicura l’ingegner Visioli, smanioso di concludere i lavori al pari dei 34 diportisti che attraccheranno le proprie imbarcazioni lungo i 109 metri del nuovo pontile di Casalmaggiore.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti