Commenta

Festa della zucca
tendone già pronto
Ci sarà anche Tonon

festa-zucca_ev

La tensostruttura è ormai montata, gli spazi per gli stand anche, il palco, rispetto allo scorso anno, sarà in zona più centrale, proprio all’inizio del tendone che ospiterà i 600 coperti, già sperimentati proprio per la Festa della Zucca 2012 e per la Festa dell’Europa nel maggio scorso. Insomma, tutto è pronto e i casalesi già osservano curiosi.

Il palcoscenico è quello di piazza Garibaldi, il protagonista dell’evento che andrà in scena nel fine settimana è il frutto per eccellenza della stagione autunnale del territorio casalasco-mantovano: la zucca. Ricordiamo il programma completo della quattro giorni.

Il sipario sulla seconda edizione della Festa della Zucca, promossa dall’Associazione Amici di Casalmaggiore, si alzerà domani pomeriggio alle 16,30 al teatro comunale di Casalmaggiore con il convegno dal titolo “Verso la zucca D.O.P” in occasione del quale verranno gettate le basi per l’ambizioso percorso che porterà al conseguimento del prestigioso riconoscimento. Dopo il saluto del sindaco di Casalmaggiore, Claudio Silla, e dell’assessore provinciale all’agricoltura, Gianluca Pinotti, la parola passerà ai rappresentati di Coldiretti di Cremona e Mantova, Libera Associazione Agricoltori e Confagricoltura di Mantova. Saranno, in oltre, presenti Giuseppe Torchio, per il Gal Oglio-Po, Fausto Arrighi, di guida Michelin, l’endocrinologo Emilio Maestri, il direttore dell’O.P.O di Bellaguarda, Paolo Sarzi Madidini, ed una rappresentanza della Strada del Gusto Cremonese. Tra i politici: l’assessore all’agricoltura di Regione Lombardia, Giovanni Fava, ed il vice presidente della Provincia di Cremona, Filippo Bongiovanni. Ciliegina sulla torta del convegno la presenza del re della zucca: lo chef Arneo Nizzoli.

Ma è con il taglio del nastro, in programma in piazza Garibaldi alle ore 18,30, che la Festa della Zucca entrerà nel vivo. A curare l’inaugurazione ufficiale della kermesse gastronomica sarà la principessa della Festa della Zucca accompagnata dal noto opinionista televisivo, originario di Torricella del Pizzo, Raffaello Tonon e dal gruppo storico Il Torriore.

Questo il preambolo che accompagna autorità e visitatori al momento più atteso, vale a dire l’assaggio dei prelibati e gustosi tortelli di zucca o meglio i “blisgon” secondo lo chef Silvio Ceresini. Dalle 21 a riscaldare l’atmosfera ci penseranno i “Vintage Club” con il loro viaggio nel mondo della musica dal cinema al jazz.

I numerosi eventi, che spaziano dal gastronomico al culturale, proseguiranno per tutto il fine settimana. Nella giornata di venerdì si riprende dalle 17 presso il risto-tenda con lo showcooking “come si preparano i blisgon” ed a seguire cena a base di tortelli di zucca presentati da Maria Grazia Cimardi (osteria Valle) con contorno musicale a cura di “Quelli che il musical”.

Alle zucche intagliate grazie alle abilità dei maestri scultori di vegetali (ore 10) sabato mattina dalle 10,30 seguirà, presso l’auditorium Santa Croce, il convegno “Sulle strade di Zavattini – Per un convegno mondiale sulla Pianura”. Per l’occasione sarà presentato il libro “Luzzara….cinquant’anni e più…” di Fabrizio Orsi e Marcello Grassi con introduzione di Luciano Ligabue. I “blisgon”, che si potranno gustare sia a pranzo che a cena, saranno preparati da Charly. In serata musica con Attic Room.

Il gran finale di domenica prende le mosse con il mercato della Rocca Bancarelle di Alta Qualità, con la biciclettata (ore 8,30 al Lido Po) per le bellezze architettoniche del territorio e, dalle 8,30 al posteggio Conad, il raduno delle Vespa e scooter. Dalle 10,30 showcooking dedicato ai celiaci a cura dell’associazione Cuochi Mantova e Cremona. A mezzogiorno sera tortelli di zucca secondo Milko Zerbini. Dalle 14 si potrà accedere alla Torre Littoria per poter godere del panorama di Casalmaggiore e del Po dall’alto e dalle 16 estrazione dei biglietti della lotteria. Tra i momenti più attesi (dalle ore 17) sfilata delle società sportive con presentazione ufficiale della Pomì Pallavpolo Rosa neo promossa in serie A1 Femminile. Si chiude in serata con musica live “Gio’s Sisters”.

La Festa della Zucca, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza a sostegno del progetto comunale “La Rete”, è sostenuto da Regione Lombardia, Provincia di Cremona, Comune di Casalmaggiore, Strada del Gusto Cremonese, Pro Loco e Gal Oglio-Po.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti