Commenta

Mozione di Zanazzi
per far conoscere
questionario sulle Mafie

viadana-zanazzi-ev

Si chiama Mozione per la presentazione e diffusione del Questionario FDE (sondaggio sulla percezione delle Mafie nella popolazione della Provincia di Mantova) nel comune di Viadana ed è stata depositata in vista del prossimo consiglio da Paolo Zanazzi, consigliere comunale in forza al Partito Democratico.

Ecco il testo della mozione: “Premesso che: in data 23/4/2013 il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità (17 voti favorevoli espressi in forma palese) una Mozione di adesione all’iniziativa promossa dall’Istituto FDE di Mantova “Sondaggio sulla percezione delle Mafie nella popolazione della Provincia di Mantova”; che tale Mozione è stata sottoscritta da tutti i Capigruppo Consiliari in data 16/4/2013 (Prot.n.10950 del 17/4/2013 – Class.2013-2.4.0); che in data 24/6/2013 il Gruppo Consiliare PD ha presentato una Interpellanza (Prot.n.17203) con la quale si ricordava all’Amministrazione che in seguito alla delibera Consiliare di approvazione della Mozione (divenuta esecutiva dal 17/5/2013) non era stata assunta ancora nessuna iniziativa per la promozione e diffusione del Questionario;

Considerato che: nel Consiglio Comunale del 28/6/2013 durante il quale l’Assessore Nicola Federici rispondendo all’Interpellanza che chiedeva “se sono state programmate assemblee pubbliche per la presentazione dell’iniziativa con il coinvolgimento dei docenti dell’Istituto FDE”, lo stesso Assessore comunicava che dal 28/6/2013 era possibile compilare il Questionario on-line sul sito del Comune di Viadana e che nella Sede URP erano in distribuzione anche i Questionari in forma cartacea ed il relativo raccoglitore; che però i Questionari in distribuzione presso l’URP sono in un formato molto ridotto e di difficile compilazione (metà foglio A4) e che soprattutto a nostro avviso non è stata data sufficiente informazione dell’iniziativa;

Con la presente mozione si chiede all’Amministrazione di: 1) Concordare e fissare con l’Istituto FDE la presenza di Docenti a tre Assemblee Pubbliche da organizzare entro il mese di Ottobre 2013 – Viadana Centro, Cogozzo (Frazioni Sud), San Matteo (Frazioni Nord) per la presentazione dell’iniziativa; 2) Predisporre da subito formati del Questionario in distribuzione all’URP più agevoli per la compilazione; 3) Verificare la disponibilità finanziaria dell’Ente per la spedizione a mezzo posta del Questionario a tutti i nuclei famigliari del Comune o in alternativa programmare altre forme di distribuzione capillare, verificando ad esempio la disponibilità dei singoli Consiglieri ad effettuare un “porta a porta” per Zona (Viadana Centro) e Frazioni che potrà essere definita e concordata in una specifica riunione dei Capigruppo Consiliari”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti