Commenta

Viadana, chiude
l’Agenzia delle Entrate
L’ira di Penazzi

L’Agenzia delle Entrate chiude anche gli uffici di Viadana. Così il territorio Oglio Po nella zona viadanese si svuota di uno sportello fondamentale per i bisogni del cittadino. A rendere nota la novità su Viadana è il sindaco Giorgio Penazzi.

“Questa mattina (martedì mattina, ndr) ho saputo” spiega Penazzi “tra l’altro senza ricevere alcun comunicato ufficiale, che l’Agenzia delle Entrate di Viadana chiuderà a fine mese. Decisione che mi sorprende e allo stesso tempo mi amareggia. Nell’area di Viadana abbiamo ben 2500 partite iva e di certo all’ufficio in questione il lavoro non manca. L’Amministrazione Comunale che io guido ha offerto tutto il possibile e anche l’impossibile all’Agenzia per metterla in condizione di mantenere il servizio”.

Addirittura, rivela Penazzi, si è arrivati a proporre di non far pagare l’affitto “Uffici ben attrezzati e la disponibilità dell’immobile a titolo gratuito pur di  garantire il servizio, questo abbiamo offerto. Cosa potevamo fare più di così? Nonostante ciò la direzione decide di chiudere. Spending review? Non credo, in quanto i costi del personale per loro rimarranno comunque e anzi in più dovranno pagare loro le trasferte da Viadana a Suzzara. Si tratta di una decisione irrazionale e inaccettabile. Per molti professionisti e anche privati questa chiusura rappresenterà un grosso disagio, giornate di lavoro perse e costi per gli spostamenti. Invito la direzione ad un confronto in merito e a ripensare a tale decisione per trovare insieme la soluzione meno dannosa per la comunità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti