Commenta

Gal Oglio Po, avviata la
“programmazione concertata”
per il 2014-2020

gal-oglio-po-convegno-ev

Nella foto, uno dei recenti incontri del Gal Oglio Po

Sono stati una trentina gli attori locali che hanno partecipato agli incontri organizzati dal Gal all’inizio del mese di ottobre in vista della concertazione per il nuovo Piano di Sviluppo Locale.

Gli incontri, logisticamente distribuiti in diversi punti dell’area (Torricella del Pizzo, Commessaggio e Piadena), sono stati un’importante occasione informativa per il territorio, che ha avuto una panoramica sulla strategia dell’Unione Europea per il periodo 2014 – 2020 e sui principali strumenti che consentiranno di raggiungere gli obiettivi fissati, pur essendo ancora in attesa del quadro normativo e finanziario definitivo.

Gli appuntamenti hanno anche approfondito il percorso che seguono le politiche dall’Europa fino a Regione Lombardia, chiudendo con un focus sulle modalità con cui presto tutto il territorio del GAL verrà coinvolto per costruire il nuovo Piano di Sviluppo Locale.

La “programmazione concertata”, adottata già nella scorsa programmazione poiché caratterizza il modus operandi del GAL, partirà a breve attraverso l’organizzazione di plenarie e sessioni tematiche che, con la raccolta di istanze e idee progettuali, permetteranno di metter a punto la nuova strategia. Tale modalità, ha sottolineato il GAL, ha consentito in passato di far emergere progetti che sono poi confluiti non solo nel Piano di Sviluppo Locale, ma che negli anni hanno trovato diversi canali di finanziamento contribuendo alla crescita del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti