Un commento

Presentata la nuova
stagione del teatro
comunale casalese

romanetti-silla-gialdi-ev

Nella foto, Romanetti, Silla e Gialdi presentano la stagione teatrale

La presentazione della nuova stagione teatrale di Casalmaggiore 2013/2014, avvenuta sabato pomeriggio nel teatro comunale casalese, è stata sopratutto una copiosa attribuzione di elogi al direttore artistico Giuseppe Romanetti “che molte associazioni culturali ci invidiano, ma lui continua a voler rimanere tra noi” ha sottolineato il sindaco Claudio Silla indicandolo al suo fianco sul palco del Comunale assieme all’assessore alla Cultura Ettore Gialdi.

Prima della elencazione degli spettacoli in programma, sino al 30 aprile, sia Romanetti che il sindaco hanno sottolineato quanto importante sia il teatro: la cultura – hanno spiegato – non dev’essere considerata come un costo. Anche se di costi, per la stagione teatrale 2013/2014, non si è parlato affatto. Il primo cittadino ha precisato che il disavanzo per le casse casse comunali è stato lo scorso anno di 42 mila euro: cifra inferiore rispetto ai 100mila euro di solo qualche stagione fa.

La stagione teatrale iniziata sabato proseguirà con altri appuntamenti di rilievo come “Il lungo viaggio della Musica Da Monteverdi a Mina” con Vincenzo Capezzuto (11 gennaio), Lolita (non a caso l’8 marzo festa della donna) con una protagonista bambina di soli 11 anni e comprendendo le giornate mondiali dedicate al teatro con Cecità (27 marzo) alla danza (27 aprile ) con Insecto e il 30 aprile con l’International Jazz day.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elpidio

    Il famoso sbilancio. Lo citano spesso anche i commercialisti.