Commenta

Buttarelli, “regalo”
a Vicoboneghisio:
ecco la nuova scultura

brunivo_ev

Un “regalo” di un grande artista al paese in cui abita: da qualche giorno (una settimana circa) una particolarissima scultura è sorta a Vicoboneghisio, all’ingresso della frazione di Casalmaggiore, subito dopo il cavalcavia.

Si tratta di una realizzazione in marmo rosa di Verona e in acciaio Cor-Ten firmata da Brunivo Buttarelli: come si legge nel cartello che si trova a lato del piccolo spiazzo verde (che sorge vicino al capannone della Metalserramenti, di fianco alla strada) la scultura rappresenta un “progetto per la realizzazione di una esposizione che si presenterà come un “Parco Palentologico”. Si precisa che l’installazione, peraltro, “prevede in futuro più ampi sviluppi”.

Brunivo Buttarelli firma l’opera, che rappresenta scheletri di grandi animali (dinosauri, ma non solo) in affioramento specificando che questi “frammenti vitali di un mondo paleontologico superano le dinamiche e le traversie del tempo, giungendo fino a noi. Con sfrenato gigantismo, do sfogo” spiega Buttarelli “al mio immaginario esibendo frammenti di morte come mezzo necessario per tornare a parlare simbolicamente di vita e risurrezione, attraverso il processo di nascita-vita-morte-rinascita”. Precisiamo che l’opera resterà esposta in prestito per un breve periodo, restando comunque di proprietà dell’artista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti