Commenta

Venditori abusivi,
Fiera di San Carlo
presidiata da Cc e vigili

fiera_ev

Da decenni ormai la Fiera di San Carlo deve fare i conti con i venditori abusivi. Un fenomeno non facile da contrastare e debellare, una situazione che non manca di far innervosire alcuni esercenti casalesi costretti a fare i conti con quegli ambulanti che vendono merce contraffatta.

A Casalmaggiore, in piazza Garibaldi e nelle vie del centro cittadino, nei giorni della fiera patronale, le zone interessate dal mercato, dagli espositori e dalle varie iniziative collaterali sono presidiate sia dalla Polizia Municipale che dai Carabinieri.

Mentre alcuni esercenti fanno sapere che, nei prossimi giorni, si rivolgeranno direttamente al sindaco di Casalmaggiore Claudio Silla per chiedere di adottare misure più drastiche per ovviare al problema, lo stesso primo cittadino casalese spiega come “dal primo giorno della Fiera di San Carlo sono state avviate operazioni di controllo antiborseggio e di contrasto dell’abusivismo”.

“Gli uomini della Polizia locale, in accordo con i Carabinieri, sono già intervenuti in più situazioni. Il problema – spiega Silla – va affrontato con una certa delicatezza, per evitare fuggi fuggi che metterebbero a repentaglio l’incolumità dei visitatori della fiera”.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti